artists & participants

Vincenzo AgnettiDoug AitkenCarl AndreGiovanni AnselmoHorst AntesIda ApplebroogRichard ArtschwagerEnrico BajJohn BaldessariMatthew BarneyGianfranco BaruchelloJoseph BeuysPeter BlakeIrma BlankAlighiero e BoettiChristian BoltanskiLouise BourgeoisMarcel BroodthaersDaniel BurenSophie CalleEugenio CarmiUgo CarregaNicola CarrinoTommaso CascellaEnrico CastellaniMaurizio CattelanChuck CloseGuillaume CorneilleEnzo CucchiHanne DarbovenNiki de Saint PhalleTom DeanSonia DelaunayThomas DemandMario DiaconoJim DineJean DubuffetMarlene DumasTracey EminHans-Peter FeldmannAlec Finlay Fischli / WeissJoel FisherHamish FultonMarco Gastini Gilbert & GeorgeDouglas GordonDamien HirstDavid HockneyJenny HolzerRoni HornEmilio IsgroJasper JohnsAllen JonesEllsworth KellyWilliam KentridgeJoseph KosuthBarbara KrugerSol Le WittRichard LongGeorge MaciunasPiero ManzoniPaul McCarthyMario MerzAnnette MessagerVittorio MessinaEugenio MicciniAleksandra MirMariko MoriChristian Philipp MüllerMatt MullicanBruno MunariBruce NaumanMax NeuhausOlaf NicolaiClaes OldenburgYoko OnoLuigi OntaniRoman OpalkaJulian OpieGabriel OrozcoMimmo PaladinoGiulio PaoliniA. R. PenckGaetano PesceRaymond PettibonTom PhillipsLamberto PignottiMichelangelo PistolettoSigmar PolkeRichard PrincePiero RambaudiPipilotti RistDieter RothEd RuschaJack SalDiet SaylerEmilio ScanavinoHans SchabusCindy ShermanEve SonnemanEttore SpallettiDaniel SpoerriWolfgang TillmansJoe TilsonJean TinguelyNiele ToroniRichard TuttleFranco VaccariBen VautierEmilio VedovaJan VercruysseLuigi VeronesiJan VossWolf VostellAndy WarholLawrence WeinerErwin WurmLa Monte Young 

press release only in german

Attingendo all’istanza avanguardistico/novecentesca di un’opera d’arte ‘totale’, la dimensione materica del libro e la canonicità della sua fruizione sequenziale/cronologica, limitata per secoli di cultura scritta a supporto mnestico in dialogo più o meno fitto con il terreno illustrativo, si possono fondere con la specificità di una forma d’arte autonoma che la collezione SPAZIO LIBRO D’ARTISTA di Catania testimonia sin dall’opera chiave di Edward Ruscha, Twentysix Gasoline Stations. Frutto di interesse e di lavoro costante, che ha portato ad accumulare negli ultimi quattro anni circa 500 libri d’artista rari e firmati, edizioni di pregio ed edizioni con grafiche e opere originali oltre che un numero considerevole di cataloghi di mostre e libri d’arte, la collezione SPAZIO LIBRO D’ARTISTA si configura come il più importante fondo sul libro di artista presente attualmente in Sicilia. Al di là di qualsiasi – difficile – discrimine classificatorio, dato dalle diverse forme (leporelli, multipli, ephèmera), dalle varie suggestioni espressive, dai materiali utilizzati, dalle modalità esecutive (che lo hanno identificato di volta in volta come libro-oggetto, livre de peintre, libro d’arte, libro figurato, non-libro) il libro d’artista mantiene la sua struttura originale, benché rarefatta e decostruita, ma da medium comunicativo è passato a diventare oggetto estetico. E si è preso questo posto lentamente, attraverso i capitoli di una Storia dell’Arte che lo ha, a fasi alterne, trascurato, escluso, arricchito di senso, visibilizzato fino a farlo implodere in una autosignificazione che non è più a servizio della parola, in una autoreferenzialità ed unicità che sono qualità specifiche dell’opera d’arte contemporanea e in quanto tali capaci di darle una nuova forma percettiva. Questa mostra, ospitata nei locali del Museo Regionale di Messina, si presenta dunque non come una storia del libro e dell’editoria d’arte, ma come una galleria di exempla che, come il termine stesso rivela, hanno il compito di dimostrare la continuità di una forma d’arte non ancora esaurita, anche dopo il rilievo assunto negli anni Sessanta e Settanta. La mostra, ad alto profilo qualitativo, vuole rappresentare il crogiuolo di problematiche e contraddizioni inerenti alla manipolazione dell’oggetto libro da parte dell’artista (la dialettica unicità/serialità, progettualità/manualità, responsabilità intellettuale/autonomia del prodotto finito) da una visuale tutta contemporanea che dia ragione del suo esistere (e del suo senso) oggi, testimoniando come l’interesse per i processi poietici e per la diffusione dei libri d’arte sia in continua ascesa.

only in german

Twentysix Gasoline Stations Ed Altri Libri DArtista - Una Collezione

Künstler: Vincenzo Agnetti, Doug Aitken, Gianfranco Anastasio, Carl Andre, Giovanni Anselmo, Horst Antes , Ida Applebroog, Arman-Verdet, Richard Artschwager, Enrico Baj, John Baldessari, Matthew Barney, Gianfranco Baruchello, Ben Vautier, Joseph Beuys, Peter Blake, Irma Blank, Alighiero e Boetti, Christian Boltanski, Louise Bourgeois, Christoph Boutin, Marcel Broodthaers, Daniel Buren, Sophie Calle, Eugenio Carmi, Ugo Carrega, Nicola Carrino, Tommaso Cascella, Enrico Castellani, Irene Catalfamo, Maurizio Cattelan, Karen Chance, Chuck Close, Guillaume Corneille, Enzo Cucchi, Hanne Darboven, Iginio De Luca, Tom Dean, Sonia Delaunay, Thomas Demand, Mario Diacono, Jim Dine, Jean Dubuffet, Marlene Dumas, Tracey Emin, Alberto Faietti, Sara Fanelli, Hans-Peter Feldmann, Alec Finlay, Fischli / Weiss, Joel Fisher, Antonio Freiles, Hamish Fulton, Antonella Gandini, Marco Gastini, Gilbert & George, Marc Goethals, Douglas Gordon, Anna Guillot, Domenico Gusmano, Helen Douglas, Damien Hirst, David Hockney, Jenny Holzer, Roni Horn, Emilio Isgro, Jasper Johns, Allen Jones, Ellsworth Kelly, William Kentridge, Joseph Kosuth, Barbara Kruger, La Monte Young, Ketty La Rocca, Sol Le Witt, Richard Long, Edward Lucie Smith, George Maciunas, Piero Manzoni, Paul McCarthy, Mario Merz, Annette Messager, Vittorio Messina, Eugenio Miccini, Aleksandra Mir, Sante Monachesi, Mariko Mori, Christian Philipp Müller, Matt Mullican, Bruno Munari, Magdalo Mussio, Bruce Nauman, Max Neuhaus, Olaf Nicolai, Claes Oldenburg, Yoko Ono, Luigi Ontani, Roman Opalka, Julian Opie, Gabriel Orozco, Mimmo Paladino, Giulio Paolini, Giuseppe Paterno, A. R. Penck, Gaetano Pesce, Raymond Pettibon, Tom Phillips, Lamberto Pignotti, Michelangelo Pistoletto, Sigmar Polke, Richard Prince, Piero Rambaudi, Pipilotti Rist, Dieter Roth, Ed Ruscha, Niki de Saint Phalle, Jack Sal, Diet Sayler, Emilio Scanavino, Hans Schabus, Roger Selden, Cindy Sherman, Eve Sonneman, Lawrence Weiner, Ettore Spalletti, Daniel Spoerri, Magda Stanova, Telfer Stokes, Wolfgang Tillmans, Joe Tilson, Jean Tinguely, Niele Toroni, Richard Tuttle, Franco Vaccari, Walter Van Beirendonck, Emilio Vedova, Jan Vercruysse, Luigi Veronesi, Jan Voss, Wolf Vostell, Andy Warhol, Lawrence Weiner, Erwin Wurm, William Xerra, J. Meejn Yoon